Stagione 2022 Teatro del Ciliegio di Monterotondo Marittimo

gennaio-aprile 2022 // PRESENTAZIONE

La nuova stagione del Teatro del Ciliegio è ormai alle porte. Il Comune di Monterotondo Marittimo e Fondazione Toscana Spettacolo – in collaborazione con Officine Papage – presentano un programma di 6 spettacoli (di cui uno fuori abbonamento), che accompagnerà il pubblico dalla fine di gennaio ai primi di aprile. 

Katia Beni, Michele Crestacci, Stivalaccio Teatro, Silvia Calamai/Teatro delle Donne, Lorenzo Baglioni, la compagnia FreakClown saranno gli artisti – autori o interpreti – di una stagione decisamente variegata, che affianca al cabaret toscano la tradizione della commedia dell’arte e la drammaturgia contemporanea, senza dimenticare di portare in scena anche la musica e il circo. 

“Sono felice di vedere il Teatro del Ciliegio aperto – spiega il Sindaco Giacomo Termine – un luogo importante per la comunità, dove passare in compagnia momenti speciali di intrattenimento e cultura. Il programma che presentiamo è di grande qualità e spazia fra i generi per incuriosire e soddisfare tutti. Ci tengo a sottolineare che abbiamo scelto di recuperare due spettacoli che nel 2020 abbiamo dovuto rimandare a causa della chiusura delle sale imposta dalla pandemia. Vogliamo che gli artisti – che purtroppo hanno dovuto affrontare una grave crisi negli ultimi anni – si sentano sostenuti dal nostro paese, accolti, e vogliamo stimolare tutta la cittadinanza a vivere a pieno le proposte di questa stagione. L’invito che rivolgo ai cittadini e ai visitatori è quello di vivere serenamente il nostro teatro, con la consapevolezza che si tratta di un luogo sicuro nel quale coltivare la curiosità, l’immaginazione e la bellezza dello stare insieme”.

“Un viaggio tra i generi che offrirà al pubblico la possibilità di vivere una stagione all’insegna della qualità e della coralità – afferma la presidente di Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Cristina Scaletti – Ogni spettacolo del cartellone del Teatro del Ciliegio dialogherà infatti con la comunità riaprendo quel canale di condivisione e socialità che solo l’arte, nonostante tutte le difficoltà, può stimolare ed alimentare”.

“Un teatro che riapre ed una stagione che anima e scandisce la vita di uno spazio culturale del territorio è sempre un segnale di vitalità e speranza – commenta il direttore della Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Patrizia Coletta – a maggior ragione in una fase storica e sociale come questa. La nuova stagione del teatro di Monterotondo Marittimo rappresenta per chi tornerà a godere degli spettacoli ma anche per chi li ha pensati, programmati e messi in scena, un presidio importante di affermazione del legame tra comunità artistica e civica”. 

Apre il sipario una graditissima ospite, che ha sempre registrato il tutto esaurito e che promette anche questa volta grandi risate: Katia Beni con Tutto sotto il Tetto (30 gennaio), non uno scioglilingua ma una narrazione tragicomica che racconta in maniera esilarante le tappe di vita quotidiana che in tanti hanno vissuto: dall’acquisto di una casa al delirio dei lavori di ristrutturazione. 

Seguono due riprese della Stagione che non 2020 non ha potuto concludersi: la compagnia livornese Pilar Ternera presenta Modigliani (venerdì 11 febbraio). Lo spettacolo porta in scena l’attore Michele Crestacci per celebrare il grande artista, e attraverso una irriverente e comica spola tra Livorno e Parigi, tra il passato e il presente, gettare uno sguardo sulla provincia che non riconobbe il suo genio.

Stivalaccio teatro propone Arlecchino furioso (martedì 1 marzo), maschere, inganni, imprese, tradimenti, duelli e pentimenti, lazzi e acrobazie condiscono un divertentissimo viaggio alla scoperta della “Commedia dell’Arte”, che ha reso i teatranti italiani famosi in tutto il mondo.

Dalle Stelle del Teatro delle Donne (11 marzo) porta in scena un’altra comicità, questa volta leggera e stralunata in stile beckettiano: due personaggi sono intenti a condurre un curioso dialogo seduti su una panchina. L’ironia è totale: l’Alzheimer, la malattia che impedisce di stabilire una connessione tra le cose e il loro nome e di portare a conclusione un ragionamento, è la condizione che libera il discorso. Con questo spettacolo l’autrice Silvia Calamai si è aggiudicata il Premio di Drammaturgia Don Chisciotte “Teatro & Scienza”. 

Gli amanti della musica non potranno perdersi Siamo le foto che scartiamo (giovedì 31 marzo), il nuovo spettacolo di Lorenzo Baglioni e Michele Baglioni con la partecipazione di Damiano Sardi. Novanta minuti di energia, idee, risate e tanta musica in uno show tra novità e grandi successi del cantautore (e comico toscano di cinema, tv, teatro) Lorenzo Baglioni.

In chiusura (venerdì 8 aprile) lo spettacolo fuori abbonamento Le sommelier della compagnia FrakClown porta sul palco due artisti provenienti dal Cirque du Soleil, per
una degustazione ad alto tasso di comicità. Tra calici e bottiglie volanti, equilibrismi estremi, bicchieri musicali e bottiglie sonore i Freakclown esplorano il mondo dell’enologia a loro modo, con una comicità fisica ed originale. 

“Si conferma la collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e il Comune – commenta il Direttore Artistico di Officine Papage Marco Pasquinucci – con una proposta artistica condivisa, capace di rispondere agli interessi della nostra comunità con leggerezza e impegno, frutto di un attento e oramai rodato rapporto di sinergia”.

__

Orario di inizio spettacoli 21:15

BIGLIETTI E ABBONAMENTI 
La campagna abbonamenti si apre venerdì 21 gennaio e si chiude sabato 29 gennaio 2022. Il costo dell’abbonamento per 5 spettacoli è intero a 45,00 euro, e ridotto a 40,00 euro. Il costo del biglietto intero è di 10,00 euro, ridotto 8,00 euro.

CAMPAGNA ABBONAMENTI
dal 21 gennaio al 29 gennaio – a cura di Officine Papage
Prenotazione abbonamenti alla mail dedicata prenotazioni@officinepapage.it. Informazioni e prenotazioni telefoniche al numero 334.2698007 dal lunedì al venerdì dalle ore 10:30 alle 12:30 e dalle 17:00 alle 18:00. Gli abbonamenti potranno essere ritirati sabato 29 gennaio dalle 16:30 alle 18:30 presso il Teatro del Ciliegio.

BIGLIETTI
Prevendita online su liveticket.it e il giorno di spettacolo presso la biglietteria del teatro dalle ore 20.00. Prenotazione biglietti tramite mail a prenotazioni@officinepapage.it, tramite chiamata o messaggio al numero 334.2698007 il giorno che precede lo spettacolo e il giorno di spettacolo nel seguente orario 16:00-18:00.

__

Si prega di arrivare in teatro almeno 20 minuti prima dell’inizio della performance, per agevolare il controllo del Super Green Pass e l’organizzazione della sala. 

Prezzi biglietti
Intero EURO 10,00 – ridotto EURO 8,00
Spettacolo Le sommelier (fuori abbonamento) posto unico EURO 5,00.

Prezzi abbonamento a 5 spettacoli
Intero EURO 45,00– ridotto EURO 40,00

Riduzioni per
Over 65, possessori Carta dello spettatore FTS (solo per i biglietti).

Produzione