La compagnia

MARCO
MARCO PASQUINUCCI

Direttore artistico, regista e attore

marco@officinepapage.it

347.2621542

(classe ’68) attore e regista formatosi alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Nella sua attività di attore è diretto tra gli altri da M. Sciaccaluga, A. Arias, T. Conte, A. Messeri, V. Binasco, L. Ronconi, T. Servillo. Dal 2000 al 2007 è co-direttore e membro di Teatro Cargo di Genova. Si specializza in pedagogia teatrale e in tecniche di teatro educazione: decennale la sua esperienza di laboratorio all’interno della scuola sia con gli studenti che in corsi di formazione per gli insegnanti. Riconoscimenti e segnalazioni dei suoi lavori nei più importanti festival di Teatro Educazione nazionali ed internazionali: Festival del Teatro scuola di Serra San Quirico (2006), CZAS Festival in Polonia (2007), Festival ragazzi sul palco di Borgio Verezzi (2009, 2010, 2011, 2012), Rassegna Tegras (2008, 2009, 2010, 2011, 2012), Fare Festival e Festival Scatto di Carrara (MS) dal 2005. Nel 2012 fa parte dei registi di Volterrateatro 2012 conducendo il laboratorio “Il corpo di Mercuzio: il coro e la misura”. Per Officine Papage dal 2008 è direttore artistico, regista e attore.

ANNASTELLA
ANNASTELLA GIANNELLI

Responsabile progetti e organizzazione

 

organizzazione@officinepapage.it

389.0561872

(classe ’84) si forma presso l’Università di Pisa conseguendo due lauree in Discipline dello Spettacolo, prosegue poi il suo percorso di specializzazione frequentando il Master in Management degli eventi dello spettacolo presso l’Istituto per l’Alta Formazione nei Beni Culturali “Palazzo Spinelli Firenze”. Nel 2012 consegue la qualifica professionale di “Responsabile dell’Organizzazione e del Coordinamento della Produzione Artistica”. Dal 2006 al 2011 è parte del comitato di redazione della rivista semestrale di drammaturgia e spettacolo “Atti&Sipari”, editore PLUS – Pisa University Press. Dal 2013 al 2016 collabora con il Centro di Produzione Teatrale Fondazione Sipario Toscana onlus di Cascina (PI) come assistente della direzione artistica (D.Diamanti), occupandosi di progettazione, comunicazione e organizzazione. Dal 2017 al 2018 segue la direzione organizzativa della compagnia teatrale Mimesis di Pescia (PT). Nel 2016 e 2018 fa parte come membro della giuria del III e IV Festival Nazionale di Teatro UILT. Con AGITA – associazione nazionale per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale – realizza percorsi di formazione del pubblico (“Scena Maestra” Firenze, “Strade Maestre” Altopascio). Per Officine Papage dal 2012 si occupa di progettazione e organizzazione, fundraising, pubbliche relazioni.

ilaria
ILARIA PARDINI

Attrice (rappresentante legale)

ilaria@officinepapage.it

328.8829318

(classe ’75) si diploma alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova. In collaborazione con il Teatro Stabile di Genova, il Teatro dell’Opera Carlo Felice, l’Università degli Studi di Genova e la Biblioteca dell’Attore interpreta Letture pubbliche di testi di Von Hoffmannsthal e Plauto. Lavora con il Teatro Stabile nelle mise en espace Soliman di Ludwig Fels, regia di Anna Laura Messeri. Le Conspose di Gallaire, regia di Massimo Mesciulam. La Principessa Ranocchio di Kerstin Specht, regia di Aleksandar Cvjetkovic. Collabora con la Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi interpretando i testi degli allievi drammaturghi. Lavora con Sergio Fantoni e Paolo Bonacelli nello spettacolo Le Furberie di Scapino di Molière di Sergio Fantoni. Dal 2003 collabora attivamente con Teatro Cargo (Genova) interpretando gli spettacoli Il Giocatore di Carlo Goldoni, Partenze di Sicignano e Vannucci, La strega dal libro di Vassalli, L’Avventurosa Storia della Principessa Doremì di Giambattista Basile e Viaggio meraviglioso dentro una conchiglia di Sicignano. Ha collaborato con Teatro Gloria Babbi come attrice e assistente alla regia in Prenditi Cura di Me (Premio Diego Fabbri 2008). Per la compagnia Officine Papage è attrice e amministratrice.

monica
MONICA BOSSO

Responsabile tecnica

mbmonicabosso@gmail.com

346.5226585

(classe ’92) nata a Biella, comincia ad avvicinarsi al Teatro come danzatrice intraprendendo studi professionali di danza classica e contemporanea fino ai 19 anni. Prosegue poi studi di scenografia all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Avvicinandosi alla laurea triennale, affianca studi di illuminotecnica per lo spettacolo attraverso uno stage presso il Festival Fabbrica Europa a Firenze. Continua la formazione professionale assistendo tecnici luce in diversi spettacoli e festival. Comincia a coltivare il mestiere seguendo compagnie di teatro (Sotterraneo, InQuantoTeatro, Kanterstrasse, Officine Papage, Fosca) e danza (Kaos Bdf, Balletto di Toscana) e festival (Fabbrica Europa, Estate Fiesolana, Fosca in tepidarium, Fra terra e cielo) ed eventi per lo spettacolo attraverso sound e light service (Power Rent) come tecnico luci, datore luci, direttrice tecnica e disegnatrice luci.

SILVIA
SILVIA ELENA MONTAGNINI

Attrice e drammaturga

(classe ’76) si forma alla scuola del Teatro Stabile di Genova. Partecipa a diversi spettacoli con le regie di M. Mesciulam, A.L. Messeri, R. Giordano. Dal 2001 al 2012 lavora con Onda Teatro (Torino) e partecipa alle produzioni della Compagnia tra cui: G come guerra, regia Bobo Nigrone (spettacolo che partecipa alla Biennale Théâtre Jeunes Publics Lyon), A scatola chiusa, Storia di Coraggio e di Paura, regia Bobo Nigrone, Nero su bianco, regia Mariapaola Pierini (spettacolo che partecipa alla Biennale Théâtre Jeunes Publics Lyon, e vince il premio Giocateatro Torino), Fiocco di nube, Io ti racconto – Settembre 1943, una strage dimenticata, regia Bobo Nigrone (lo spettacolo vince il premio Giocateatro Torino), Sano come un pesce, regia Bobo Nigrone (coproduzione con il CNR) Endurance, l’incredibile viaggio di Ernest Shackleton (di cui è anche autrice). Durante la collaborazione con Onda Teatro tiene laboratori teatrali in scuole di diverso ordine e grado. Dal 2012 è attrice e regista in alcune produzioni di Officine Papage. Per la Compagnia si occupa inoltre dei progetti grafici e della promozione di eventi quali festival e rassegne.

paola
PAOLA CONSANI
Coreografa e formatrice

(classe ’62) dopo anni di formazione nella danza classica e contemporanea, concentra la sua attenzione nel teatro-danza. Allo studio della danza contemporanea, affianca il teatro (metodo Costa) e numerosi seminari di formazione quali: Coreografia, Danceability, Feldenkrais, Psicomotricità, Shiatzu, Movimento Rituale (tecnica Halprim), Bartenieff foundamentals, Contact dance e Butho. Il suo iter di formazione, complesso e dinamico, si svolge in un percorso di ricerca e creazione personali fra teatro, danza e natura. L’interesse per l’espressività in tutte le sue forme la porta a cercare la creatività anche nel disagio, nella disabilità e dunque in un percorso di ricerca e formazione nella Danza-movimento-terapia come sostegno alla crescita e allo sviluppo dell’essere umano. Insegna danza contemporanea e teatro-danza. Diplomata in danzaterapia, è docente di laboratori di educazione teatrale e di danza educativa rivolti alla scuola. Il suo lavoro didattico si fonda sui principi di conoscenza e coscienza del movimento che, in relazione a spazio, ritmo ed all’energia interiore, costituiscono gli elementi su cui si basa l’esperienza del movimento e dove l’individuo è considerato nella sua totalità psico-fisica. Collabora con Officine Papage dal 2008 come formatrice e coreografa.

STEFANO
STEFANO TOGNARELLI
Formatore

(classe ‘82) si laurea nel 2005 a Bologna in DAMS Teatro con una tesi sul teatro di marionette di Guido Ceronetti ed inizia le prime collaborazioni teatrali con attori e registi professionisti. Nel 2006 partecipa al percorso di formazione professionale “L’attore europeo tra teatro danza e musica” presso il Teatro Due di Parma lavorando con personalità come lo scenografo Csaba Antal, la danzatrice Malou Airaudo, l’attore Valerio Binasco e il regista Claudio Longhi. Nel 2007 entra a far parte dell’associazione culturale Mimesis, con la quale intraprende un percorso di produzione e collaborazioni a livello nazionale ed un parallelo lavoro territoriale nella provincia di Pistoia dove sviluppa tutt’ora progetti formativi nelle scuole di ogni ordine e grado. Collabora dal 2016 con AGITA (per il teatro, nella scuola, nel sociale) per la realizzazione del festival di teatro educativo “Strade Maestre” di Altopascio (Lu). Dopo aver conseguito la certificazione DITALS insegna italiano a stranieri migranti presso strutture di accoglienza in Toscana. Collabora con cooperative sociali per la realizzazione di progetti di integrazione interculturale utilizzando il teatro come strumento di superamento delle barriere culturali e sociali.

CATERINA
CATERINA SIMONELLI

Formatrice

(classe ’81)  si diploma alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, diretta da Luca Ronconi. Ha studiato con diversi attori e registi: Lev Dodin, Anatolij Vassiliev, Gianfranco de Bosio, Maria Consagra, Michele Abbondanza, Massimo De Francovich, Mamadou Dioume, Laura Pasetti, Franca Nuti, Federico Tiezzi, Bruce Meyer, Francesa Della Monica, Marco Baliani. Finita la scuola lavora nella compagnia internazionale Charioteer Theatre diretta da Laura Pasetti, Scozia e come performer in Balletto Civile. Dal 2013 cura i laboratori teatrali nelle scuole secondarie di primo e secondo grado di Viareggio, Piombino, Lido di Camaiore per il progetto Big Bang Teatro e per il PEZ, compagnia Lombardi Tiezzi e FTS. Nel 2017 scrive “ReaLeaR” testo che poi metterà in scena come attrice diretta da Marta Richeldi, prodotto da IF PRANA e sostenuto da TEMA CULTURA con cui vince il premio FRINGE ROMA come migliore attrice. Per Officine Papage progetta e realizza corsi di teatro per bambini, adulti, anziani e ne cura la messa in scena delle restituzioni al pubblico. E’ una della 4 docenti della TEMA ACADEMY – Treviso. Cura insieme a Marcela Serli e Silvia Bennett la messa in scena di “Grow”- riscrittura originale di Tobia Rossi della fiaba Hansel e Gretel.

diego-icona
DIEGO RIBECHINI
Responsabile Tecnico

(Classe ’88) Nasce a Volterra (PI) e si avvicina al mondo dello spettacolo come musicista, suonando dal 2010 al 2016 nella band “Etruschi from Lakota” con all’attivo 3 dischi in studio e concerti in tutta la penisola.
Contemporaneamente lavora come fonico di palco e di sala e assistente di studio nella realizzazione di alcuni dischi presso il White Rabbit Hole Studio di Volterra (PI) (Il pan del Diavolo, Criminal Jokers).
Dal 2014 inizia a collaborare con la compagnia Officine Papage come tecnico negli spettacoli prodotti dalla compagnia stessa e come assistente tecnico in alcune rassegne teatrali (Fra terra e cielo, Nuove Terre, Festival delle Colline Geotermiche) apprendendo anche nozioni di illuminotecnica.
Dal 2019 assume all’interno della compagnia Officine Papage il ruolo di direttore tecnico per la rassegna “P(arte) da Noi” e poi nel “Festival delle colline geotermiche 2020” giunto alla sua decima edizione.

marzia-icona
MARZIA SPANU
Addetta Stampa
Laurea in antropologia culturale presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Nel 1995 inizia a lavorare nella comunicazione con lo Show Business Service s.r.l. di Isabella Gullo, collaborando con artisti come Woody Allen, Mauro Bolognini, Peter Brook, Dario Fo, Mario Monicelli, Giuseppe Patroni Griffi. Da allora prosegue la sua attività freelance lavorando continuativamente come press agent in campo teatrale (Teatro Stabile del veneto, Teatro dell’Aquila, Teatro Eliseo, Teatro Ambra Jovinelli etc.), cinematografico e televisivo (Titanus, Rai etc.). Dal 1998 al 2011 è addetto stampa personale di Elena Sofia Ricci. Dal 2002 al 2007 lavora al fianco di Enrico Lucherini. Dal 2007 al 2017 è responsabile ufficio stampa e comunicazione del SalinaDocFest, diretto da Giovanna Taviani. Dal 2014 cura l’ufficio stampa dei musicisti Pivio & Aldo De Scalzi e di Creuza S.r.l. Collabora con Officine Papage dal 2015.
Alberto-icona
ALBERTO LASSO

Attore, regista e operatore teatrale

alberto@officinepapage.it

 

Di origine panamense e peruviana si trasferisce a Genova a poco più di 13 anni.
Laureatosi con Lode in Mediazione Culturale e Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Genova negli anni definisce un percorso professionale che ibrida tematiche sociali e pratica artistica.
Ai percorsi di formazione teatrale di Suq Festival e Compagnia con Enrico Campanati, Roberta Alloisio e Carla Peirolero seguono infatti numerosi seminari con Teatro Akropolis, Théâtre de l’Opprimé di Parigi, M. Abbondanza, R. Gabrielli, T. Granata, G. Musso, V. Sieni,n S.Sinigaglia, G. Vacis…
Collabora con Frosini/Timpano per “Acqua di Colonia”(2016) e segue il Corso di Alta Formazione Attore Creatore di Residenza I.Dra con cui presenta al Festival Wonderland “Umani T.P. ®” nel 2019.
Per il Suq Festival partecipa ai progetti MigrArti 2017-18 “La mia casa è dove sono” e “Mondopentola – Ricette per convivere” e cura le produzioni di teatro ragazzi della triennalità MIBACT “Donne, Isole, Frontiere” (2018-20).
Collabora con diversi enti socioculturali come Arci Liguria, Lunaria Teatro, Regione Liguria, Scuola di Robotica. Per la compagnia Officine Papage, dove arriva nel 2019, si occupa di organizzazione e formazione

eva2-icona
EVA OLCESE
Social Media Manager

(classe ’97) nata a Genova, ha mosso i suoi primi passi nella fotografia per eventi nel 2018, con il congresso Silfi di Linguistica e Filologia italiana e il Festival Nuovo Cinema Europa, per i quali ha documentato giorno per giorno gli incontri. Laurenda a Lettere Moderne a Genova, dal 2017 scrive recensioni per il webzine di critica teatrale l’O.C.A. Dal 2018 fa parte del progetto G.A.I.S. (giovani ambasciatori in scena) del Teatro Nazionale di Genova, grazie al quale non solo ha avuto l’occasione di seguire le prove e sperimentare con la stage photography, ma ha pure seguito un corso di comunicazione. Nel 2019 e nel 2020 ha partecipato alla giuria critica del festival teatrale Direction Under30. Parallelamente alla passione per i social e per il teatro, coltiva quella per il cinema e al momento sta seguendo un corso di Montaggio cinematografico e televisivo. Per Officine Papage dall’estate 2020 si occupa della documentazione fotografica dei festival e di comunicazione e promozione sui social.

eva1-icona
EVA SCALZI
Assistente Organizzazione

Nata il 9/11/1993 nella città di Volterra (PI);
durante l’ultimo anno di Liceo partecipa al Premio Letterario Nazionale “Alfonso Di
Benedetto”, arrivando al 3° posto con una poesia intitolata “La Vita”.
Laureata nel 2019 al Corso di laurea in Dams, con una tesi dal titolo “Il ruolo della luce in teatro”.
A Firenze ho lavorato come tirocinante al teatro di Rifredi – Pupi e Fresedde per lo spettacolo
“Aplenstock” e in con il Teatro Studio Krypton e con la Compagnia Impresa Fulvio
Cauteruccio, come assistente alla regia, dal 2017 al 2018.
Diplomata al corso specialistico TASK – Mestieri dell’arte di Scandicci e Prato, come operatrice
di palco.
Nel 2020 selezionata nel Concorso letterario Dantebus per essere pubblicata nella collana di poeti
emergenti “Logos”.
Nel 2019 tirocinante e poi assistente all’organizzazione nella Compagnia Officine Papage.